Test Sony Alpha 7R III

Test Sony Alpha 7R III

Codice articolo: T--06
Disponibilità: Disponibile

Lab Test
Anno presentazione 2017
Formato sensore Full Frame
Risoluzione 42 Mpxl

Opzioni disponibili

5.00€
-+
Descrizione

Quello che più ho apprezzato della Sony A7R III rispetto alle migliori fotocamere APS non è un singolo aspetto, ma il livello complessivo delle prestazioni: risoluzione, gamma dinamica, rapporto segnale/disturbo, tridimensionalità dell’immagine anche agli alti valori ISO, ecc.

La A7R III non mostra nessun timore reverenziale nemmeno verso le reflex Full Frame di fascia alta: buona la prontezza di scatto, elevata la raffica e contenuto il rumore anche nel confronto con le reflex Nikon D850 e Canon Eos 5D Mark IV.

L'autofocus è estremamente veloce anche con illuminazione accettabile, ma quando la luce si abbassa molto i tempi si allungano in modo significativo. La sensibilità però è buona anche se inferiore rispetto all’autofocus a mirino ottico delle due reflex che abbiamo preso a riferimento.

Dal lato professionale, la Sony mostra qualche pecca in termini di ergonomia e di comandi diretti. Per il resto, quale che sia il vostro campo d’azione, è difficile trovare di meglio della A7R III, tanto che potrebbe essere preferita alla sorella maggiore A9 per via della risoluzione.

Naturalmente stiamo parlando di una fotocamera molto costosa. Inoltre, per sfruttarla a dovere, anche le ottiche devono essere al massimo livello e quindi va messo in conto qualche altro migliaio di euro per un corredo all’altezza. Sappiatelo, poiché non avrebbe senso acquistare una fotocamera del genere e poi lesinare sulle ottiche.


Misurazioni del Centro Studi Progresso Fotografico

Velocità
Autonomia
Curve sensitometriche
MTF Sharpening
Rumore
Latitudine di posa
Autofocus

FotografiaStore.it © 2018 - Credits: imaginae.it