Tutti Fotografi, 2016 Maggio

Codice articolo: TF_2016_05
Disponibilità: Disponibile

Libri
Editore Editrice Progresso
Formato 210x285mm
Lingua Italiano
Pagine 136

Opzioni disponibili

4.50€
-+
Descrizione

TF maggio: Nikon D5 e Canon Eos 80D, le prime impressioni

Sia Nikon che Canon hanno appena rinnovato i modelli d’alta gamma con le loro nuove Nikon D5 e D500, Canon Eos 80D e Eos 1 D1X MK II; questi modelli stanno cominciando ad arrivare sul mercato. Abbiamo provato la Nikon D5 e la Canon Eos 80D e vi riportiamo le prime impressioni.

La Nikon D5 è la nuova professionale e lo si capisce subito: ha una sensibilità straordinaria ed una velocità operativa estrema, nella raffica, nel salvataggio, nella messa a fuoco, nello scatto, nel trasferimento dei file.

La Canon Eos 80D è la nuova APS-C top di gamma e si caratterizza per una serie di innovazioni che vanno dalla maggiore risoluzione del sensore ad una gamma ISO più estesa, dal mirino che copre il 100% dell’area inquadrata ai progressi nella registrazione video e audio.

Il test del Centro Studi è dedicato alla Leica SL. Da qualche tempo Leica non fa che sorprenderci per il suo dinamismo e dopo la recente Leica Q, una compatta Full Frame, è arrivata la Leica SL,una Full Frame mirrorless che si propone come avanzatissimo apparecchio professionale in alternativa alle reflex giapponesi. Fino a non molto tempo fa sarebbe stata un’eresia, oggi però i mirini elettronici hanno raggiunto livelli di eccellenza e l’autofocus a contrasto ha fatto passi da gigante. Le prove di laboratorio ci permettono di mettere a confronto le prestazioni di mirrorless e reflex.

E ancora per le prove abbiamo misurato le prestazioni straordinarie dello Zeiss Otus 28mm f/1.4 e del Sigma 20mm f/1.4 Art; sono due grandangolari luminosissimi e sorprendenti, i migliori nella rispettiva focale.

E poi il test della compatta Sony RX100 IV e dello smartphone Lumia 950 XL.

Nell’articolo di guida all’immagine abbiamo affrontato il tema del bianconero sotto diverse angolazioni: come sfruttare la latitudine di posa del sensore, cosa fare quando il contrasto manca, come fotografare un panorama notturno, la scelta del punto di ripresa di un paesaggio urbano. Come sempre esaminiamo la composizione dell’immagine in rapporto agli aspetti tecnici.

Gigi Montali ci fa scoprire l’anima del grande fiume Po: “Immersi nella nebbia è come trovarsi in un deserto, sei solo con i tuoi pensieri”.

Per la fotografia pratica approfondiamo la fotografia a distanza ravvicinata, una tecnica che trova molte applicazioni, oltre ad essere un genere fotografico affascinante. Un soggetto banale, a distanza ravvicinata, rivela mondi non visibili a occhio nudo. Per ottenere i migliori risultati occorre un obiettivo macro, magari con soffietto o tubo di prolunga. Gli obiettivi macro sono progettati per offrire una buona qualità d’immagine con grande contrasto e aberrazioni ridotte; per questo articolo abbiamo usato il Fujinon XF 60mm f/2.4 Macro.

Nella fotografia digitale il monitor ha assunto un ruolo fondamentale, sia per esaminare i propri scatti che per il fotoritocco; questo mese abbiamo provato l’AOC Q2577PWQ, un monitor che unisce la compattezza dei 25 pollici alla risoluzione Quad HD, il doppio del Full HD.


Abbonati e leggi subito la rivista

Scopri le occasioni su Fotomercato

FotografiaStore.it © 2019 - Credits: imaginae.it