Progresso Fotografico 38: Street Phtography

Codice articolo: PF38
Disponibilità: Disponibile

Libri
Autore Editrice Progresso
Editore Editrice Progresso
Formato 210 x 285mm
Lingua Italiano
Pagine 100

Opzioni disponibili

5.90€
-+
Descrizione

Street Photography: dal linguaggio della ripresa al diritto alla privacy

Sta suscitando un interesse crescente, in Italia e in tutto il mondo. I soggetti sono lì davanti a noi, basta la sensibilità di coglierli: per Street Photography si intende infatti la fotografia di persone in un ambiente pubblico, urbano, colte in momenti di grande spontaneità.

Alcuni fotografi però provano timidezza a fotografare la gente per strada, anche perché a volte qualcuno non gradisce di essere fotografato; può opporsi? No. La Legge e la Costituzione garantiscono al fotografo la massima libertà di fotografare in luogo pubblico, ed è una falsa interpretazione della cosiddetta “privacy” quella che spinge il soggetto a ribellarsi.

Abbiamo quindi approfondito il tema intervistando Vincenzo Cottinelli, esperto di questioni giuridiche, che fornisce riferimenti legali che confermano i diritti dei fotografi. E la conferma viene dagli USA dove la fotografia è considerata uno strumento di crescita sociale: raccontare la società significa concorrere al suo progresso.

Oltre alle questioni di “diritto” questo numero di Progresso Fotografico affronta la Street Photography sotto gli aspetti più diversi; dagli autori internazionali di grande qualità che ci offrono idee e suggerimenti, alle questioni di tecnica di ripresa, con consigli per scegliere le fotocamere e gli obiettivi più adatti.

Thomas Leuthard percorre le città del mondo per catturare l’essenza della vita che scorre nelle strade, con la sua fantasia e la propria visione; la fotocamera è lo strumento che gli permette di catturare i momenti colti dai suoi occhi.

E poi Michael Sweet, che ci parla di quanto sia diversa la Street a New York e in Canada. “In Quebec abbiamo una legge che protegge l’immagine delle persone anche nei luoghi pubblici, e quindi, per la pubblicazione sarebbe necessaria la liberatoria del soggetto ritratto. A New York invece non ci sono restrizioni nei luoghi pubblici, a meno che non si usi l’immagine per scopi commerciali.”

Per quanto riguarda gli strumenti, la fotografia di Street può essere fatta con qualsiasi attrezzatura, visto che il punto essenziale è la capacità di cogliere l’attimo significativo di una data situazione, tuttavia, proprio l’esigenza di cogliere il momento “decisivo” rende preferibili alcune soluzioni rispetto ad altre. Abbiamo fatto un ampio esame di tutto quello che offre il mercato ed abbiamo individuato 35 fotocamere e 51 obiettivi.

Con Guida all’immagine si entra nell’ambito della ripresa: esaminiamo tecniche come l’uso del flash, la fotografia Low Key o la messa a fuoco selettiva, accompagnandole con la costruzione dell’immagine in termini di composizione e scelte tecniche.

> Impostazioni per reagire all'imprevisto

> Alziamo il punto di ripresa

> Grandangolo: un obiettivo da Street

> Messa a fuoco selettiva con il teleobiettivo

> Fotografiamo il soggetto che non c’è

> Il flash: stacchiamolo dalla fotocamera

> Scegliamo il tempo di scatto migliore

> Aumentiamo il contrasto

> Tone Mapping per recuperare le immagini piatte

> Fotografiamo attraverso i vetri

> Filtri per il bianconero: tecnica e trucchi

> La fotografia Low Key

> Il controllo della luce

Abbonamento a Progresso Fotografico: 6 numeri / anno

FotografiaStore.it © 2017 - Credits: imaginae.it