Helmut Newton. Autobiografia

Codice articolo: L_CON_252
Disponibilità: Disponibile

Libri
Autore Helmut Newton
Categorie Libri Manuali di fotografia
Editore Contrasto
Lingua Italiano
Pagine 294
28.00€
-+
Descrizione

Maestro dell'azzardo, Helmut Newton ha scandalizzato e intrigato per oltre cinquant'anni il mondo intero con le sue provocanti immagini femminili e la sua attitudine da "bad boy". L'autobiografia, scritta poco prima della morte, ci permette di conoscere meglio la vita e il lavoro di uno tra i più geniali, innovativi, caustici, profondi, ironici ed audaci fotografi del nostro tempo. Dalla sua famiglia, ai rapporti con l’amata madre e con il padre, ai suoi viaggi, fino ai famosi reportage di moda, Newton ripercorre gli episodi della sua vita, con lo stesso stile ironico e provocante delle sue fotografie. Nato a Berlino nel 1920 da una benestante famiglia ebrea, all'età di 12 anni Helmut Netwon ottiene la sua prima macchina fotografica: comincia così il fascino per questo strumento, il suo linguaggio e le infinite possibilità che gli apre. Verso i 18 anni Fugge dalla Germania nazista, raggiunge Singapore e poi l'Australia dove si arruola come volontario in piena Seconda guerra mondiale. Finita la guerra apre a Melbourne il suo primo studio fotografico e nel 1948 sposa la donna che da allora gli sarà sempre accanto, nel lavoro come nella vita: June. Negli anni Cinquanta si istalla a Parigi e qui comincia la sua definitiva scalata alle vette della fotografia, della moda e del jet set internazionale. Lavora molto, per le maggiori riviste di moda, realizza libri e si muove tra New York, Monte Carlo, dove risiede, California, Parigi, Londra, fino a quando, come in un set di una delle sue patinate e sconvolgenti fotografie, si schianta alla guida di una Cadillac contro una palma del Sunset Boulevard di Hollywood.

FotografiaStore.it © 2019 - Credits: imaginae.it